Tag: style

Designer Shoes&Accessoires from Spain

 

Si è appena svolta la VFNO di Milano e come sempre si è rivelata un successo! Quest’anno ho fatto una cosa diversa: ho fatto due passi la vigilia della VFNO! Già, questo mi mancava! Ma cominciamo dall’inizio. Avevo un invito per una presentazione di alcuni brand spagnoli che si occupano di scarpe e accessori e devo dire che per alcuni versi si è trattata di una piacevole sorpresa. All’uscita del temporary store allestito in Via S. Andrea mi sono trovata immersa tra preparativi, furgoni, gente che scaricava e montava allestimenti super che avrebbero preparato Milano alla sua notte bianca della moda. Mi ritrovo a camminare accompagnata da una musica che da lontano mi rimanda le note di un Ave Maria. Camminerei tutta la notte in quest’astmosfera… Camminerei tutta la notte in questa Milano che non si ferma mai… Ma torniamo a noi, che così "romantica" non mi riconosco ;) Le scarpe sono una più bella dell’altra, leggere e comode… Ovviamente le ho provate… E per me sono già must have! 

Ora vado, l’happy meal mi attende e con lui le sorprese di KungFu Panda2… La mia collezione cresce!

TAGS

Save the Date – 23 settembre 2011

Qua non è ancora finita l’estate che già siamo in tema di novità autunnali!

Avete letto il blog di Miranda?

No Panic! E’ solo un trasloco… ma per fare che avvenga dovete inviare dall’indirizzo email con cui vi siete iscritti un messaggio all’indirizzo lestylersietevoi@style.it, indicando l’indirizzo del blog da migrare.

Quindi preparate le carte d’imbarco e il bagaglio a mano!

Sono emozionata! E poi sono già andata a sbirciare su come sarà il nuovo look dei nostri blog e mi piace un sacco! Mi sto già attivando per capire come sistemare l’header e cominciare subito ad abbellire la nuova casetta!

TAGS

FastFashionFood

E rieccomi con le mie "ricette veloci", da fare anche all’ultimo momento, già sul tacco 12, mentre asciughiamo lo smalto prima di un’uscita… ;)

Ottimizzare! Questo è il mantra!

Cominciamo!

Hamburger al Bacon:

Riporli nel microonde e seguire le facili istruzioni per la cottura

Allo squillo del timer, aprite la confezione

Portare in tavola…

Buon appetito!

La cosa curiosa ma utilissima sono questi dischetti di carta stagnola che convogliano il calore e fanno si che l’hamburger sia esattamente come quello "professionale"

E ora passiamo alle alette di pollo. Ottime per un aperitivo o uno spuntino… mangiate rigorosamente con le mani!

Aprire il sacchetto, mettere nel forno e programmare 3 minuti… A prova di "fashionista"

Taaaaacccc…

Pronte e (quasi) mangiate…

E perchè no? Popcorn! Che vanno bene con tutto, un po’ come il tubino nero o la camicia immacolata…

Buttare tutto il sacchetto, chiuso, nel microonde, programmare e far partire…

Detto fatto!

TAGS

Saldi…

… finalmente i miei!

TAGS

Saldi…

 … a una borsa non si dice mai di no!

TAGS

Un viaggetto ci voleva…

 … alla scoperta della Valle dello Stubai in e-bike!

TAGS

Saldi: in denim we trust!

 La gonna! Ecco cosa mi manca!

TAGS

Saldi: sandali mon amour!

… e non solo mio ;)

TAGS

Saldi Shopping Shorts

 Per qualche giorno sono qua ;)

TAGS

StreetMemo

E l’occhio casca immediatamente li…

E il pensiero invece… Ma sarà autentica? Oppure no… Non lo sapremo mai, primo perchè da dove ero io ero troppo lontana, contate che l’immagine è zoommata e secondo perchè non sta bene essere troppo spudorate e chiedere direttamente…

Comunque ogni volta che vedo borse super lusso mi viene naturale pensare se si tratti di una imitazione. Oggi poi, se ne vedono un sacco, e sono praticamente perfette! Questa cosa non mi piace! Sfruttare il mercato clandestino per avere un oggetto cult non è il massimo. Sono dell’idea che se posso me la compro in boutique, se non posso la guardo dalla vetrina e se la commessa non è estremamente isterica, magari la provo pure…

Inoltre, ma questo è fa parte del mio essere un pochino "estremista" sull’argomento… Io non spenderei un soldo in una borsa che poi ritrovo tra le imitazioni, anche tra le più perfette!

Altro discorso sono le scarpe. A cosa vi fanno pensare queste immagini?

Aveva mal di piedi?

Voleva stare "sciallata" al pensiero di: tanto sotto il tavolo non si vede…

Bah! Anche in questo caso non lo sapremo mai!

TAGS