Streetmemo

Ahimè il caldo estivo aiuta la canottiera ad uscire dagli armadi…

Insieme ai calzini bianchi, la canottiera rappresenta l’indumento maschile più controverso. Io, non saprei scegliere quale bruciare per primo… E voi? Qual’è la vostra reazione alla vista di una canotta? Di un paio di calzini bianchi? O di entrambi, contemporaneamente?

Ora, posso capire se chi la porta sfoggia un fidico scultoreo e addominali scolpiti, ma succede solo in alcuni spot pubblicitari. In caso contrario l’effetto diventa tragicomico e l’immaginazione vola a scene fantozziane di peluria toracica, pancia prominente e cespugli ascellari insieme a uno sguardo che suggerisce “Devi guardarmi per forza” (sì, con compassione però).

Promossa invece quando viene usata per lo scopo per cui è nata e cioè come capo intimo sotto la camicia, con utili funzioni in inverno per proteggersi dal freddo e, in estate, per limitare il formarsi di orribili chiazze di sudore sulla camicia.

La domanda sorge spontanea: “Cosa ti cambiano, a livello di calore, 15+15 cm di maniche di cotone?”

 

TAGS